Arias
Duos...
Óperas
Cantatas
Compositoras
Switch to English

Gaetano Donizetti

Óperas:

AdeliaAlfredo il grandeAlina, regina di GolcondaAnna BolenaBelisarioBetlyBuondelmonteCaterina CornaroDom SébastienDon PasqualeEmilia di LiverpoolFaustaFrancesca di FoixGabriella di VergyGemma di VergyGianni di CalaisGianni di ParigiI pazzi per progettoIl borgomastro di SaardamIl campanelloIl castello di KenilworthIl diluvio universaleIl duca d'AlbaIl fortunato ingannoIl furioso all'isola di San DomingoIl giovedì grassoImelda de' LambertazziLa bella prigioniera, A 15La FavoritaLa fille du régimentLa romanziera e l'uomo neroL'ajo nell'imbarazzoL'assedio di CalaisLe convenienze ed inconveniente teatraliL'elisir d'amoreLes martyrsL'esule di RomaLinda di ChamounixLucia di LammermoorLucrezia BorgiaMaria de RudenzMaria di RohanMaria PadillaMaria StuardaMarino FalieroOtto mesi in due oreParisinaPia de' TolomeiPoliutoRitaRoberto DevereuxRosmonda d'InghilterraSancia di CastigliaTorquato TassoUgo, conte di Parigi

Cantatas:

Dalla Francia un saluto t'invia, In.255Gloria al Dio dei nostri padri, In.136Il conte Ugolino, In.371L'assunzione di Maria Vergine, A 685Questo è il suolo, In.550Saffo, A 146

Arias:

A si tremendo annunzio. Alamiro'. BelisarioA tanto amor. Baldassarre. La FavoritaA te dirò negli ultimi singhiozzi. Roberto Devereux, Earl of Essex. Roberto DevereuxAh perchè dirmi crudel. Crispo. FaustaAh! mes amis, quel jour de fête!...Pour mon âme. Tonio. La fille du régimentAh! nel cor mi suona un grido. Conte di Vergy. Gemma di VergyAh! non avea piu lagrime. Corrado. Maria de RudenzAh! Non è non è tal nome. Adelia. AdeliaAh! Parea che per incanto. Smeton. Anna BolenaAh! quando all'ara sorgemi…Ah dal ciel discenda un raggio. Elisabetta. Maria StuardaAh! quando in regio ta lamo. Bianca. Ugo, conte di ParigiAh! rimiro il bel sembiante. Leicester. Maria StuardaAh! se un giorno da queste ritorte. Maria Stuarda. Maria StuardaAh, cedi, cedi!. Raimondo Bidebent. Lucia di LammermoorAh, un foco insolita. Don Pasquale. Don PasqualeAl dolce guidami castel natio. Anna Bolena. Anna BolenaAlimento alla fiamma si porga. Callistene. PoliutoAll' udir che il mio tesor. Norina. I pazzi per progettoAll'afflitto è dolce il pianto. Sara, Duchess of Nottingham. Roberto DevereuxAlma soave e cara. Riccardo. Maria di RohanAmbo nati in questa valle. Antonio. Linda di ChamounixAnge si pur (Spirto gentil). Fernand (Ferdinand). La FavoritaAure di Roma!... Tacqui allor, l'abbandonai… Se ad altri il core. Settimio. L'esule di RomaBella cosa, amici cara. Don Annibale Pistacchio. Il campanelloBella e di sol vestita. Enrico. Maria di RohanBella siccome un angelo. Doctor Malatesta. Don PasqualeBello ardir di congiurati... Fosca notte, notte orrenda. Faliero. Marino FalieroBenigno il cielo arridere. Maria. Maria di RohanBuona gente. Marchese. Linda di ChamounixCari luoghi ov'io passai. Pierotto. Linda di ChamounixCercherò lontana terra. Ernesto. Don PasqualeChacun le sait. Marie. La fille du régimentChe val ricchezza e trono. Alina. Alina, regina di GolcondaCiel sei tu che in tal momento. Parisina. ParisinaCom'è bello. Lucrezia Borgia. Lucrezia BorgiaCom'è gentil. Ernesto. Don PasqualeCome innocente giovane…Non v'ha sguardo. Anna Bolena. Anna BolenaCome Paride vezzoso. Belcore. L'elisir d'amoreCorri, amica. Irene. BelisarioCredi che dorma, o incanto. Mocenigo. Caterina CornaroCruda, funesta smania. Enrico Ashton. Lucia di LammermoorCupa fatal mestizia... Ben fu il giorno avventurato. Maria. Maria di RohanDa che a sposa Caterina. Lusignano. Caterina CornaroDa quel dì che lei perduta… Ah! Cosi nei di ridenti. Percy. Anna BolenaDa quel di che l'innocente. Antonina. BelisarioDalle piume in cui giacea. Fernando. Il furioso all'isola di San DomingoDalle stanze, ove Lucia. Raimondo Bidebent. Lucia di LammermoorDea che siedi in terzo cielo. Fausta. FaustaDeh! Non voler costringere. Smeton. Anna BolenaDell' empia Cipro il popolo. Mocenigo. Caterina CornaroDella crudele Isotta. Adina. L'elisir d'amoreDi che amore io t'abbia amato. Bianca. Ugo, conte di ParigiDi mia patria o' bel soggiorno... Un solo conforto. Fernando. Marino FalieroDi pescatore ignobile. Gennaro. Lucrezia BorgiaDi quai soavi lagrime... Perchè di stolto giubilo. Paolina. PoliutoDi tua beltade immagine... No, l'acciar non fu spietato. Severo. PoliutoDi un cor che more. Maria Stuarda. Maria StuardaDio tremendo onnipossente. Noè. Il diluvio universaleD'un alma troppo fervida. Poliuto. PoliutoDunque invan mi lusingai. Seide. Alina, regina di GolcondaE fia ver?. Daniele. BetlyÈ la voce che primiera. Carlo. Linda di ChamounixEcco a tuoi piedi io cado. Adelia. AdeliaEcco il pegno ch'io le porsi. Conte di Vergy. Gemma di VergyEccomi a voi. Murena. L'esule di RomaElla è un giglio di puro candore. Marchese. Linda di ChamounixEntra nel circo. Murena. L'esule di RomaEra anch'io di quella schiero. Israele. Marino FalieroEra desso il figlio mio. Lucrezia Borgia. Lucrezia BorgiaEra pura come in cielo. Arnoldo. AdeliaFasti? Pompe? Omaggi? Onori?. Gianni. Gianni di CalaisForse in quel cor sensibile. The Duke of Nottingham. Roberto DevereuxForse un destin, che intendere. Parisina. ParisinaFra poco a me ricovero. Edgardo. Lucia di LammermoorFu macchiato l'onor mio!. Poliuto. PoliutoFui presaga ah tu lo vedi. Adelia. AdeliaGemea di tetro carcere... Se ancor m'è dato stringerti. Enrico. Maria di RohanI destini del soldato. Max. BetlyIl dolce suono mi colpì di sua voce. Lucia di Lammermoor. Lucia di LammermoorIl faut partir mes bons compagnons d'armes. Marie. La fille du régimentIl pallor funesto orrende. Lucia di Lammermoor. Lucia di LammermoorIl segreto per esser felici. Maffio Orsini. Lucrezia BorgiaIn quell' arca rispettate. Noè. Il diluvio universaleIn questo semplice, modesto asilo. Betly. BetlyIo l' udía ne' suoi bei carmi. Eleonora. Torquato TassoIo posposto ad un Torquato. Don Gherardo. Torquato TassoIo sentù tremar la mano. Ugo. ParisinaIo sognai che disperato. Belfiore. Alina, regina di GolcondaIo ti veggio, or vegli e tremi... Questa è l'ora. Fernando. Marino FalieroIo trar non voglio campi e onori… Morte, morte, fur troppi gl'insulti. Gerardo. Caterina CornaroLa morale in tutto questo. Norina. Don PasqualeLa pietade in suo favore. Enrico Ashton. Lucia di LammermoorL'amor suo mi fe beata. Elisabetta, Queen of England. Roberto DevereuxManca alcuno. Massimiano. FaustaMesci, mesci e sperda il vento. Enrico. Il campanelloM'ingannò la mia speranza. Oliviero. AdeliaMo che si scopierto a vamma. Monsieur Piquet. Il giovedì grassoM'odi, ah m'odi. Lucrezia Borgia. Lucrezia BorgiaMostro iniquo tremar tu dovevi. Maria. Maria de RudenzNella fatal di Rimini. Maffio Orsini. Lucrezia BorgiaNella stanza, che romita. Guido. Gemma di VergyNon mi tra dir, speranza. Ada. Il diluvio universaleNon turbarti a questi accenti. Lusignano. Caterina CornaroO luce di quest'anima. Linda. Linda di ChamounixO mon Fernand (O mio Fernando). Léonore de Guzman (Leonora di Gusman). La FavoritaOdo il suon di chi sprezza i perigli. Israele. Marino FalieroOh nube! che lieve per l'aria ti aggiri...Nella pace del mesto riposo. Maria Stuarda. Maria StuardaOh! Come dolce all'anima. Volmar. Alina, regina di GolcondaOr che l'annoda Imene. Nina. Il giovedì grassoOui, ta voix m'inspire (Si, che un tuo solo accento). Fernand (Ferdinand). La FavoritaPar che mi dica ancora. Fausta. FaustaPar le rang et par l'opulence. Marie. La fille du régimentPer non istare in ozio. Armando Di Gondi. Maria di RohanPer questa fiamma indomita. Giovanna. Anna BolenaPer veder sù quel bel viso. Duke Azzo. ParisinaPerchè dell' aure in sen. Torquato Tasso. Torquato TassoPerche Gemma. Tamas. Gemma di VergyPerchè nell' alma inquesto loco. Sela. Il diluvio universalePiacer si nuovo e grato. Norina. I pazzi per progettoPietà, Signore, ti muovano. Caterina Cornaro. Caterina CornaroPour me rapprocher de Marie. Tonio. La fille du régimentPreghiera: Havvi un Dio che in sua clemenza. Maria. Maria di RohanPrendi, per me sei libero. Adina. L'elisir d'amoreProva mi dai, lo sento. Luigi. Ugo, conte di ParigiQuando il cor da lei piagato... A te, divina immagine. Riccardo. Maria di RohanQuando rapito in estasi. Lucia di Lammermoor. Lucia di LammermoorQuanto è bella, quanto è cara. Nemorino. L'elisir d'amoreQuel guardo il cavaliere...So anch'io la virtu magica. Norina. Don PasqualeQuel guardo, il cavaliere...So anch'io la virtù magica. Norina. Don PasqualeQuel tuo sorriso altero. Roberto Geraldini. Torquato TassoQuella vita a me funesta. Elisabetta. Maria StuardaRayons dorés (Dolce zeffiro, il seconda). Inès (Inez). La FavoritaRecit...Cerchero lontana terra...E se fia. Ernesto. Don PasqualeRegnava nel silenzio. Lucia di Lammermoor. Lucia di LammermoorSalut a la France. Marie. La fille du régimentSe ai voti di quest'alma... Affrettati vola momento beato. Fernando. Il furioso all'isola di San DomingoSe crudele il cor mostrai. Betly. BetlySe di regnar desio. Constantino Il Grande. FaustaSe il valor vostro, o prodi. Alina. Alina, regina di GolcondaSe pietoso d'un obblio copri. Eleonora. Il furioso all'isola di San DomingoSe tanto inica agli uomini. Carlo. Linda di ChamounixSe valor, rispetto e fede. Seide. Alina, regina di GolcondaSenza colpa mi se acciaste. Sela. Il diluvio universaleServi gente. Teodoro. Il giovedì grassoSi, del chiostro penitente. Maria. Maria de RudenzSin la tomba è a me negata!. Antonina. BelisarioS'io finor, bell'idol mio. Settimio. L'esule di RomaSogno talor di correre. Parisina. ParisinaSon leggero, è ver, d'amore. Armando Di Gondi. Maria di RohanSpargi d'amaro pianto. Lucia di Lammermoor. Lucia di LammermoorTaci il voglio. Colonnello. Il giovedì grassoTalor nel mio delirio. Enrico. Maria de RudenzTardi tardi il pie la volgi. Argelia. L'esule di RomaTi vedo, ti bacio, terreno natio. Max. BetlyTombe degl'avi miei. Edgardo. Lucia di LammermoorTu che a Dio spiegasti l'ali. Edgardo. Lucia di LammermoorTu che voli, già spirto beato. Fausta. FaustaTutto or morte, oh Dio!... Fra due tombe fra due spettri. Elena. Marino FalieroUdite, udite, o rustici. Doctor Dulcamara. L'elisir d'amoreUn ange, une femme inconnue (Una vergine, un angel di Dio). Fernand (Ferdinand). La FavoritaUn fatal presentimento. Guido. Gemma di VergyUna furtiva lagrima. Nemorino. L'elisir d'amoreUna voce al cor d'intorno. Gemma. Gemma di VergyUn'altare, ed una benda. Gemma. Gemma di VergyVedea languir quel misero. Eleonora. Il furioso all'isola di San DomingoVieni o tu, che ognor io chiamo. Caterina Cornaro. Caterina CornaroVieni! la mia vendetta. Alfonso d'Este. Lucrezia BorgiaVivi ingrato, a lei d'accanto. Elisabetta, Queen of England. Roberto DevereuxVivi tu, te ne scongiuro… Nel veder la tua costanza. Percy. Anna Bolena

Conjuntos:

Cantiamo cantiam. Belcore (Barítono) Doctor Dulcamara (Baixo) Adina (Soprano) Giannetta (Soprano). L'elisir d'amoreChiedi all'aura lusinghiera. Nemorino (Tenor) Adina (Soprano). L'elisir d'amoreDell elisir mirabile. Nemorino (Tenor) Giannetta (Soprano) Adina (Soprano) Doctor Dulcamara (Baixo). L'elisir d'amoreIo son ricco e tu sei bella (Barcaruola). Doctor Dulcamara (Baixo) Adina (Soprano). L'elisir d'amoreLallarallara la la...Esulti pur la Barbara. Adina (Soprano) Nemorino (Tenor). L'elisir d'amoreQuanto amore ed io spietata...Una tenera occhiatina. Doctor Dulcamara (Baixo) Adina (Soprano). L'elisir d'amoreQui di sposa eterna fede. Edgardo (Tenor) Lucia di Lammermoor (Soprano). Lucia di LammermoorRecit...Signorina in tanta fretta...E finita Don Pasquale...Via caro sposino. Don Pasquale (Baixo) Norina (Soprano). Don PasqualeRecit..Ardir ha forse il cielo mandato.Voglio dire lo stupendo elisir...Obbligato obbligato. Doctor Dulcamara (Baixo) Nemorino (Tenor). L'elisir d'amoreRecit.Cheti cheti immantinente...Aspetta aspetta cara sposina. Doctor Malatesta (Barítono) Don Pasquale (Baixo). Don PasqualeRecit.Pronto io son...A quel vecchio affe la testa. Doctor Malatesta (Barítono) Norina (Soprano). Don PasqualeRecit.Son tradito son tradito...Sogno soave e castro...Due parole ancor di volo...Ah! mi fa il destin mendico. Don Pasquale (Baixo) Ernesto (Tenor). Don PasqualeRecit.Venti scudi...Qua la mano giovinotto. Belcore (Barítono) Nemorino (Tenor). L'elisir d'amoreSe tradirmi tu potrai...Tu che vedi il piento mio. Enrico Ashton (Barítono) Lucia di Lammermoor (Soprano). Lucia di LammermoorSoffriva nel pianto languiva dolore. Enrico Ashton (Barítono) Lucia di Lammermoor (Soprano). Lucia di LammermoorSulla tomba che rinserra. Edgardo (Tenor) Lucia di Lammermoor (Soprano). Lucia di LammermoorTornami a dir che m'ami. Ernesto (Tenor) Norina (Soprano). Don PasqualeVerrano a te sull'aure. Edgardo (Tenor) Lucia di Lammermoor (Soprano). Lucia di Lammermoor
Wikipedia
Domenico Gaetano Maria Donizetti (Bérgamo, 29 de novembro de 1797 — Bérgamo, 8 de abril de 1848) foi um compositor de óperas italiano, um dos mais fecundos do Romantismo.
Nasceu numa família pobre sem tradições no mundo da música, mas em 1806, foi um dos primeiros alunos da escola caritativa de Bergamo.
Donizetti iniciou os seus estudos musicais com Simon Mayr em Bérgamo e, em seguida com Mattei em Bolonha. Nas suas primeiras peças compõe apenas composições religiosas num estilo restrito.
Em 1814 regressa a Bergamo ficando responsável pela música na Igreja de Santa Maria Maggiore.
Em 1818 é representada a sua primeira ópera, Enrico di Borgogna, em Veneza. O seu primeiro grande sucesso foi com a ópera Esule di Roma, estreada em 1828 em Nápoles.
Donizetti é muito conhecido pelas suas óperas, mas também compôs outros tipos de música, como quartetos de cordas, obras orquestrais etc.