Arias
Duos...
Óperas
Cantatas
Compositoras
Switch to English

Quarteto: Fra da una parte eccetera

Compositor: Donizetti Gaetano

Ópera: Don Pasquale

Papel: Dr Malatesta (Barítono)

Papel: Norina (Soprano)

Papel: Don Pasquale (Baixo)

Papel: Ernesto (Tenor)

Desculpe, mas ainda não temos partituras separadas para esta parte, mas você pode baixar a partitura completa desta ópera e encontrar manualmente o que está procurando.

Partituras

"Don Pasquale" PDF 12Mb "Don Pasquale" PDF 12Mb "Don Pasquale" PDF 13Mb "Don Pasquale" PDF 18Mb "Don Pasquale" PDF 19Mb "Don Pasquale" PDF 21Mb

Partituras para orquestra

"Don Pasquale" PDF 9Mb "Don Pasquale" PDF 10Mb "Don Pasquale" PDF 13Mb

MA LATESTA
Fra da una parte, etcetera,
Sofronia Malatesta,
domiciliata, etcetera
con tutto quel che resta.
E d'altra parte, etcetera
Pasquale da Corneto, etcetera.

NOTARO
etcetera.

MALATESTA
Coi titoli secondo il consueto...

NOTARO
..'eto.

MALATESTA
Entrambi qui presenti,
volenti e consenzienti...

NOTARO
…enti.

MALATESTA
Un matrimonio in regola
a stringere si va.

DON PASQUALE
ai notaro
Avete messo?

NOTARO
Ho messo.

DON PASQUALE
Sta ben.
Scrivete appresso.
come dettando
Il qual prefato, etcetera,
di quanto egli possiede
in mobili ed immobili,
dona tra i vivi e cede
alla suddetta, etcetera,
sua moglie dilettissima
fin d'ora la metà.

NOTARO
Sta scritto.

DON PASQUALE
E intende ed ordina...

NOTARO
...na.

DON PASQUALE
Che sia riconosciuta...

NOTARO
...uta.

DON PASQUALE
In questa casa e fuori...

NOTARO
..ori.

DON PASQUALE
Padrona ampia, assoluta,
e sia da tutti e singoli di casa riverita...

NOTARO
...ita

DON PASQUALE
servita ed obbedita...

NOTARO
...ita.

DON PASQUALE
Con zelo e fedeltà.

MALATESTA E NORINA
a Don Pasquale
Rivela il vostro core
quest'atto di bontà.

NOTARO
Steso è il contratto.
Le firme...

DON PASQUALE
Ecco la mia.
sottoscrivendo con vivacità

MALATESTA
conducendo Norma al tavolo con dolce violenza
Cara sorella, or via,
si tratta di segnar.

NOTARO
Non vedo i testimoni,
un solo non può star.
Mentre Norma sta in atto di sottoscrivere, si sento la voce d'Ernesto della porta d'ingresso.
Norina lascia cadere la penna.


ERNESTO
di dentro
Indietro, mascalzoni,
indietro; io voglio entrar.

NORINA
Ernesto! Or veramente
mi viene da tremar!

MALATESTA
Ernesto! E non sa niente;
può tutto rovinar!