Arias
Duos...
Óperas
Cantatas
Compositoras
Switch to English

Ária: Ferma aspetta ove vai

Compositor: Mozart Wolfgang Amadeus

Ópera: Ascanio in Alba

Papel: Silvia (Soprano)

Desculpe, mas ainda não temos partituras separadas para esta parte, mas você pode baixar a partitura completa desta ópera e encontrar manualmente o que está procurando.

Partituras para orquestra

"Ascanio in Alba" PDF 7Mb "Ascanio in Alba" PDF 25Mb
SILVIA
accorrendo ad Ascanio, e poi trattenendosi:
Ferma, aspetta, ove vai? dove t'involi?
Perché fuggi così! Numi! che fo...?
Dove trascorro ahimè...? come s'oblia
La mia virtù...! Sì, si risolva alfine.
Rompasi alfin questo fallace incanto.
Perché, perché mi vanto
Prole de' Numi, e una sognata imago
Travìa quel cor che al sol dovere è sacro,
E sacro a la virtù...? Ma non vid'io
Le sembianze adorate
Pur or con gli occhi miei...? No, non importa.
Sol d'Ascanio son io. Da lor si fugga.
Se il Ciel così mi prova,
Miri la mia vittoria... E se il mio Sposo
Fosse quel, ch'or vid'io...? Ah! mi lusingo.
Perché in sì dolce istante
Non palesarsi a me? perché mentirsi,
E straziarmi così...? No. mi seduce
L'ingannato mio core... E s'anco ci fosse
Vegga che so lui stesso Sagrificare a lui,
E l'amato sembiante ai merti sui.
Ah si corra ad Aceste:
Involiamci di qui. Grande qual sono
Stirpe de' Numi al comun ben mi deggio.
Fuorché l'Alma d'Ascanio, altro non veggio.
Infelici affetti miei,
Sol per voi sospiro, e peno,
Innocente è questo seno:
Nol venite a tormentar.
Ah quest'alma, eterni Dei,
Mi rendete alfin qual era.
Più l'imagin lusinghiera
Non mi torni ad agitar.