Arias
Duos...
Óperas
Cantatas
Compositoras
Switch to English

Quarteto: Partito e alfin l'audace

Compositor: Mozart Wolfgang Amadeus

Ópera: Le nozze di Figaro

Papel: Rosina (Soprano)

Papel: Figaro (Barítono/Baixo)

Papel: Susanna (Soprano)

Desculpe, mas ainda não temos partituras separadas para esta parte, mas você pode baixar a partitura completa desta ópera e encontrar manualmente o que está procurando.

Partituras

"Le nozze di Figaro" PDF 4Mb "Le nozze di Figaro" PDF 4Mb "Le nozze di Figaro" PDF 5Mb "Le nozze di Figaro" PDF 7Mb "Le nozze di Figaro" PDF 12Mb "Le nozze di Figaro" PDF 13Mb "Le nozze di Figaro" PDF 13Mb "Le nozze di Figaro" PDF 18Mb "Le nozze di Figaro" PDF 18Mb "Le nozze di Figaro" PDF 21Mb "Le nozze di Figaro" PDF 25Mb "Le nozze di Figaro" PDF 63Mb

Partituras para orquestra

"Le nozze di Figaro" PDF 7Mb "Le nozze di Figaro" PDF 9Mb "Le nozze di Figaro" PDF 27Mb "Le nozze di Figaro" PDF 38Mb "Le nozze di Figaro" PDF 40Mb "Le nozze di Figaro" PDF 41Mb "Le nozze di Figaro" PDF 51Mb "Le nozze di Figaro" PDF 52Mb

IL CONTE
Figaro si ritira.
alla Contessa

Partito è alfin l'audace,
accostati ben mio!

LA CONTESSA
Giacché così vi piace,
eccomi qui signor.

FIGARO
Che compiacente femmina!
Che sposa di buon cor!

IL CONTE
Porgimi la manina!

LA CONTESSA
Io ve la do.

IL CONTE
Carina!

FIGARO
Carina!

IL CONTE
Che dita tenerelle,
che delicata pelle,
mi pizzica, mi stuzzica,
m'empie d'un nuovo ardor.

SUSANNA, LA CONTESSA e FIGARO
La cieca prevenzione
delude la ragione
inganna i sensi ognor.

IL CONTE
Oltre la dote, oh cara,
ricevi anco un brillante
che a te porge un amante
in pegno del suo amor.

le dà un anello

LA CONTESSA
Tutto Susanna piglia
dal suo benefattor.

SUSANNA, IL CONTE e FIGARO
Va tutto a maraviglia,
ma il meglio manca ancor.

LA CONTESSA
al Conte
Signor, d'accese fiaccole
io veggio il balenar.

IL CONTE
Entriam, mia bella Venere,
andiamoci a celar!

SUSANNA e FIGARO
Mariti scimuniti,
venite ad imparar!

LA CONTESSA
Al buio, signor mio?

IL CONTE
È quello che vogl'io.
Tu sai che là per leggere
io non desio d'entrar.

SUSANNA e LA CONTESSA
I furbi sono in trappola,
comincia ben l'affar.

FIGARO
La perfida lo seguita,
è vano il dubitar.

passa

IL CONTE
Chi passa?

FIGARO
Passa gente!

LA CONTESSA
È Figaro; men vò!

entra a man destra

IL CONTE
Andate; io poi verrò.

si disperde pel bosco


SCENA XIII
Figaro e Susanna

FIGARO
Tutto è tranquillo e placido;
entrò la bella Venere;
col vago Marte a prendere
nuovo Vulcan del secolo
in rete la potrò.

SUSANNA
Ehi, Figaro, tacete.

FIGARO
Oh, questa è la Contessa...
A tempo qui giungete...
Vedrete là voi stessa...
il Conte, e la mia sposa...
di propria man la cosa
toccar io vi farò.

SUSANNA
Parlate un po' più basso,
di qua non muovo il passo,
ma vendicar mi vò.

FIGARO
(Susanna!) Vendicarsi?

SUSANNA
Sì.

FIGARO
Come potria farsi?

SUSANNA
(L'iniquo io vo' sorprendere,
poi so quel che farò.)

FIGARO
(La volpe vuol sorprendermi,
e secondarla vò.)
Ah se madama il vuole!

SUSANNA
Su via, manco parole.

FIGARO
Eccomi a' vostri piedi...
ho pieno il cor di foco...
Esaminate il loco...
pensate al traditor.

SUSANNA
(Come la man mi pizzica,
che smania, che furor!)

FIGARO
(Come il polmon mi s'altera,
che smania, che calor!)

SUSANNA
E senz'alcun affetto?

FIGARO
Suppliscavi il dispetto.
Non perdiam tempo invano,
datemi un po' la mano...

SUSANNA
gli dà uno schiaffo
Servitevi, signor.

FIGARO
Che schiaffo!

SUSANNA
ancor uno
Che schiaffo,
lo schiaffeggia a tempo
e questo, e questo,
e ancora questo, e questo, e poi quest'altro.

FIGARO
Non batter così presto.

SUSANNA
E questo, signor scaltro,
e questo, e poi quest'altro ancor.

FIGARO
O schiaffi graziosissimi,
oh, mio felice amor.

SUSANNA
Impara, impara, oh perfido,
a fare il seduttor.