Arias
Duos...
Óperas
Cantatas
Compositoras
Switch to English

Quarteto: Ah! questa bella incognita

Compositor: Rossini Gioachino

Ópera: La Cenerentola

Papel: Dandini (Barítono)

Papel: Angelina (Meio/Contralto)

Papel: Alidoro (Baixo)

Desculpe, mas ainda não temos partituras separadas para esta parte, mas você pode baixar a partitura completa desta ópera e encontrar manualmente o que está procurando.

Partituras

"La Cenerentola" PDF 23Mb

Partituras para orquestra

"La Cenerentola" PDF 12Mb "La Cenerentola" PDF 19Mb "La Cenerentola" PDF 19Mb "La Cenerentola" PDF 39Mb "La Cenerentola" PDF 50Mb
Sala come nell' Atto primo


RAMIRO
Ah! questa bella incognita
Con quella somiglianza all' infelice
Che mi colpì stamane,
Mi va destando in petto
Certa ignota premura ... Anche Dandini
Ne sembra innamorato:
Eccoli: udirli or qui potrò celato.

DANDINI
Ma non fuggir per bacco! quattro volte
Mi hai fatto misurar la galleria.

CENERENTOLA
O mutate linguaggio, o vado via.

DANDINI
Ma che? il parlar d' amore
È forse una stoccata?

CENERENTOLA
Ma s' io d' un altro sono innamorata!

DANDINI
E me lo dici in faccia?

CENERENTOLA
Ah! mio signore,
Deh! non andate in collera
Se vi parlo sincero.

DANDINI
Ed ami?

CENERENTOLA
Scusi ...

DANDINI
Ed ami?

CENERENTOLA
Il suo scudiero.

RAMIRO
Oh gioia! anima mia!

ALIDORO
Va a meraviglia!

RAMIRO
Ma il grado e la ricchezza
Non seduce il tuo core?

CENERENTOLA
Mie fasto è la virtu, ricchezza è amore.

RAMIRO
Dunque saresti mia?

CENERENTOLA
Piano, tu devi pria
Ricercarmi, conoscermi, vedermi,
Esaminar la mia fortuna.

RAMIRO
Io teco,
Cara, verrò volando.

CENERENTOLA
Fermati: non seguirmi. Io tel comando.

RAMIRO
E come dunqne?

CENERENTOLA
Tieni,
Cercami, e alla mia destra
Il compagno vedrai;
E allor ... se non ti spiaccio ... allor m' avrai.

RAMIRO
Dandini, che ne dici?

DANDINI
Eh! dico che da principe
Sono passato a far da testimonio.

RAMIRO
»E allor ... se non ti spiaccio ... allor m' avrai.«
Quai misteri son questi? ah! mio sapiente
Venerato maestro. Il cor m'ingombra
Non mai provato amore.
Che far degg' io?

ALIDORO
Quel che consiglia il core.

RAMIRO
Principe non sei più, di tante sciocche
Si vuoti il mio palazzo. Olà, miei fidi!
Così potessi aver l' ali dei venti.
Ah come nascondere
La fiamma vorace,
Se in petto quest' alma
Smarita à la pace
Se amor mi fa vittima
D' un crudo dover.