Arias
Duos...
Óperas
Cantatas
Compositoras
Switch to English

Trio: Della vendetta alfin giunge

Compositor: Verdi Giuseppe

Ópera: Rigoletto

Papel: Rigoletto (Barítono)

Papel: Sparafucile (Baixo)

Papel: Gilda (Soprano)

Desculpe, mas ainda não temos partituras separadas para esta parte, mas você pode baixar a partitura completa desta ópera e encontrar manualmente o que está procurando.

Partituras

"Rigoletto" PDF 7Mb "Rigoletto" PDF 10Mb "Rigoletto" PDF 10Mb "Rigoletto" PDF 10Mb "Rigoletto" PDF 12Mb "Rigoletto" PDF 12Mb "Rigoletto" PDF 12Mb "Rigoletto" PDF 12Mb "Rigoletto" PDF 13Mb "Rigoletto" PDF 14Mb "Rigoletto" PDF 16Mb "Rigoletto" PDF 17Mb "Rigoletto" PDF 20Mb "Rigoletto" PDF 20Mb "Rigoletto" PDF 24Mb "Rigoletto" PDF 28Mb "Rigoletto" PDF 30Mb "Rigoletto" PDF 44Mb "Rigoletto" PDF 56Mb

Partituras para orquestra

"Rigoletto" PDF 6Mb "Rigoletto" PDF 6Mb "Rigoletto" PDF 11Mb "Rigoletto" PDF 15Mb "Rigoletto" PDF 15Mb "Rigoletto" PDF 24Mb "Rigoletto" PDF 26Mb "Rigoletto" PDF 56Mb
No. 14 - Scena e Duetto Finale

Rigoletto solo si avanza chiuso nel suo mantello. La violenza del temporale è diminuita, né più si vede e sente che qualche lampo e tuono.

RIGOLETTO
Della vendetta alfin giunge l'istante!
Da trenta dì l'aspetto
Di vivo sangue a lagrime piangendo,
Sotto la larva del buffon... Quest'uscio...
esaminando la casa
È chiuso!... Ah, non è tempo ancor! S'attenda.
Qual notte di mistero!
Una tempesta in cielo!
In terra un omicidio!
Oh, come invero qui grande mi sento!
Suona mezzanotte.
Mezzanotte!

Picchia alla porta.

SPARAFUCILE
uscendo di casa
Chi è là?

RIGOLETTO
per entrare
Son io.

SPARAFUCILE
Sostate.
Rientra e torna trascinando un sacco.
È qua spento il vostro uomo.

RIGOLETTO
Oh gioia! un lume!

SPARAFUCILE
Un lume?... No, il danaro.
Rigoletto gli dà una borsa.
Lesti all'onda il gettiam...

RIGOLETTO
No, basto io solo.

SPARAFUCILE
Come vi piace... Qui men atto è il sito.
Più avanti è più profondo il gorgo. Presto,
Che alcun non vi sorprenda. Buona notte.

Rientra in casa.

RIGOLETTO
Egli è là! morto! ... Oh sì! vorrei vederlo!
Ma che importa? ... è ben desso!
Ecco i suoi sproni!
Ora mi guarda, o mondo!
Questi è un buffone, ed un potente è questo!
Ei sta sotto ai miei piedi!... È desso! O gioia!
È giunta alfine! la tua vendetta, o duolo!
Sia l'onda a lui sepolcro,
Un sacco il suo lenzuolo!
All'onda! All'onda!

Fa per trascinare il sacco verso la sponda, quando è sorpreso dalla lontana voce del Duca, che nel fondo attraversa la scena.

DUCA
La donna è mobile, ecc.

RIGOLETTO
Qual voce!... Illusion notturna è questa!
trasalendo
No! No! egli è desso...
verso la casa
Maledizione! Olà dimon bandito!
Chi è mai, chi è qui in sua vece?
Taglia il sacco.
Io tremo È umano corpo!
Lampeggia
Mia figlia!... Dio! mia figlia!...
Ah no... è impossibil!... per Verona è in via!
Fu vision...
inginocchiandosi
È dessa!
O mia Gilda: fanciulla, a me rispondi!
Lassassino mi svela Olà?...
Picchia disperatamente alla porta.
Nessuno?
Nessun!...
tornando presso Gilda
Mia figlia?... Mia Gilda?... Oh, mia figlia!

GILDA
Chi mi chiama?

RIGOLETTO
Ella parla! si muove! È viva! oh Dio!
Ah, mio ben solo in terra...
Mi guarda... mi conosci...

GILDA
Ah, padre mio!

RIGOLETTO
Qual mistero!... Che fu?... Sei tu ferita? Dimmi!...

GILDA
indicando al core
L'acciar qui mi piagò...

RIGOLETTO
Chi t'ha colpita?