Arias
Duos...
Óperas
Cantatas
Compositoras
Switch to English

Dueto: Insomma mio signore

Compositor: Rossini Gioachino

Ópera: Il barbiere di Siviglia

Desculpe, mas ainda não temos partituras separadas para esta parte, mas você pode baixar a partitura completa desta ópera e encontrar manualmente o que está procurando.

Partituras

"Il barbiere di Siviglia" PDF 4Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 5Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 5Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 14Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 18Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 18Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 20Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 23Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 25Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 37Mb

Partituras para orquestra

"Il barbiere di Siviglia" PDF 11Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 31Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 31Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 32Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 33Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 40Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 61Mb
BARTOLO
Insomma, mio signore,
chi è lei si può sapere?

CONTE
Don Alonso,
Professore di musica ed allievo
di Don Basilio.

BARTOLO
Ebbene?

CONTE
Don Basilio
sta male, il poverino, ed in sua vece

BARTOLO
in atto di partire
Sta mal? ... Corro a vederlo

CONTE
trattenendolo
Piano, piano.
Non è mal così grave.

BARTOLO
tra sé
Di costui non mi fido.
forte
Andiam, andiamo.

CONTE
Ma signore...

BARTOLO
brusco
Che c'è?

CONTE
tirandolo a parte e sottovoce
Voleva dirvi...

BARTOLO
Parlate forte.

CONTE
sottovoce
Ma

BARTOLO
sdegnato
Forte, vi dico.

CONTE
sdegnato anch'esso e alzando la voce
Ebben, come volete,
ma chi sia Don Alonso apprenderete.
in atto di partire
Vo dal conte Almaviva

BARTOLO
trattenendolo, con dolcezza
Piano, piano.
Dite, dite, v'ascolto.

CONTE
a voce alta e sdegnata
Il conte

BARTOLO
Piano, per carità.

CONTE
calmandosi
Stamane
nella stessa locanda
era meco d'alloggio, ed in mie mani
per caso capitò questo biglietto
mostrando un biglietto
dalla vostra pupilla a lui diretto.

BARTOLO
prendendo il biglietto e guardandolo
Che vedo! ... è sua scrittura!

CONTE
Don Basilio
nulla sa di quel foglio: ed io, per lui
venendo a dar lezione alla ragazza,
voleva farmene un merito con voi
perche ... con quel biglietto
mendicando un ripiego con qualche imbarazzo
si potrebbe

BARTOLO
Che cosa?

CONTE
Vi dirò
s'io potessi parlare alla ragazza,
io creder ... verbigrazia ... le farei
die me lo die' del Conte un'altra amante,
prova significante
die il Conte di Rosina si fa gioco.
E perciò

BARTOLO
Piano un poco.
Una calunnia! ... Oh bravo!
Degno e vero scolar di Don Basilio!
Lo abbraccia, e mette in tasca il biglietto.
Io saprò come merita
ricompensar sì bel suggerimento.
Vo a chiamarla ragazza;
poiché tanto per me v'interessate,
mi raccomando a voi.

CONTE
tra sé
Non dubitate.
Bartolo entra nella camera di Rosina
L'affare del biglietto
dalla bocca m'è uscito non volendo.
Ma come far? Senza d'un tal ripiego
mit toccava andar via come un baggiano.
Il mio disegno a lei
ora paleserò; s'ella acconsente,
io son felice appieno.
Eccola. Ah, il cor sento balzarmi in seno.