Arias
Duos...
Óperas
Cantatas
Compositoras
Switch to English

Dueto: Numero quindici

Compositor: Rossini Gioachino

Ópera: Il barbiere di Siviglia

Papel: Figaro (Barítono)

Desculpe, mas ainda não temos partituras separadas para esta parte, mas você pode baixar a partitura completa desta ópera e encontrar manualmente o que está procurando.

Partituras

"Il barbiere di Siviglia" PDF 4Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 5Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 5Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 14Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 18Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 18Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 20Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 23Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 25Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 37Mb

Partituras para orquestra

"Il barbiere di Siviglia" PDF 11Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 31Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 31Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 32Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 33Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 40Mb "Il barbiere di Siviglia" PDF 61Mb
FIGARO
additando fra le quinte
La bottega? ... Non si sbaglia;
guardi bene; eccola là.
Numero quindici a mano manca,
quattro gradini, facciata bianca,
cinque parrucche nella vetrina,
sopra un cartello «Pomata fina»,
mostra in azzurro alla moderna,
v'è per insegna una lanterna
Là senza fallo mi troverà.

CONTE
Ho ben capito

FIGARO
Or vada presto.

CONTE
Tu guarda bene

FIGARO
Io penso al resto.

CONTE
Di te mi fido...

FIGARO
Colà l'attendo.

CONTE
Mio caro Figaro

FIGARO
Intendo, intendo.

CONTE
Porterò meco

FIGARO
La borsa piena.

CONTE
Sì, quel che vuoi, ma il resto poi

FIGARO
Oh non si dubiti,
che bene andrà...

CONTE
Ah, che d'amore
la fiamma io sento,
nunzia di giubilo
e di contento!
D'ardore insolito
quest'alma accende,
e di me stesso
maggior mi fa.
Ah, che d'amore
la fiamma sento!
Ecco propizia
die in sen mi scende;

FIGARO
Delle monete
il suon già sento!
Già viene l'oro,
viene l'argento;
eccolo, eccolo,
die in tasca scende;
delle monete
il soon già sento!
D'ardore insolito
quest'alma accende,
e di me stesso
maggior mi fa.

Figaro entra in casa di Bartolo, il Conte parte.