Arias
Duos...
Óperas
Cantatas
Compositoras
Switch to English

Trio: Ecco per l'aura spiegasi

Compositor: Verdi Giuseppe

Ópera: Les vêpres siciliennes

Papel: Arrigo (Tenor)

Papel: Elena (Soprano)

Desculpe, mas ainda não temos partituras separadas para esta parte, mas você pode baixar a partitura completa desta ópera e encontrar manualmente o que está procurando.

Partituras para orquestra

"Les vêpres siciliennes" PDF 9Mb "Les vêpres siciliennes" PDF 11Mb "Les vêpres siciliennes" PDF 12Mb "Les vêpres siciliennes" PDF 15Mb "Les vêpres siciliennes" PDF 22Mb "Les vêpres siciliennes" PDF 69Mb
Procida, Elena, Arrigo.

ARRIGO
appressandosi con gioia ad Elena, che abbassa il capo
Ecco, per l'aura spiegasi
Di Francia il gran vessillo;
Ripete in suon di giubilo
L'eco il guerriero squillo!

ELENA
a parte, con riflessione, senza rispondergli
Non appena tu avrai
Mosso l'ardente sì...

ARRIGO
Suonò l'ora sì cara...
L'imen ci chiama all'ara!...

ELENA
come sopra
 E del compìto imene
I sacri bronzi dato avran l'annunzio,
Il massacro incominci.
O cielo! a qual partito
con sommo dolore
M'appiglierò?.

ARRIGO
guardandola
Ella trema!
È pallido il suo fronte!
Di tal terror quali ha motivi ascosi?
Ah! parla, o ciel!

PROCIDA
a bassa voce ad Elena
Sì, parla! se tu l'osi!

ELENA:
(Sorte fatale! oh fier cimento!
Posso immolarlo!... Io lor tradir!...
Pietà, o fratello, del mio tormento,
Reggi il mio spirito, calma il martir!

PROCIDA
ad Elena
Del suol natale in tal cimento
A te favelli il santo amor!
Pensa al fratello! col divo accento
Egli ti addita la via d'onor!

ARRIGO
Ah! parla, ah! cedi - al mio tormento.
Pietà, pietade del mio dolor;
Un sol tuo sguardo, un solo accento
Salvar mi ponno da tanto orror!